Giurisprudenza sul redditometroL'accertamento da redditometro, effettuato in capo alla moglie, è illegittimo se è il marito a sostenere le spese formalmente imputate al coniuge. Secondo la CTR della Lombardia, infatti, l'Agenzia delle Entrate dovrà eventualmente attivare una nuova attività d'accertamento sul marito, il quale potrà dimostrare il possesso di redditi esenti o comunque non soggetti a imposizione fiscale.

 

 

Commissione Tributaria Regionale della Lombardia, Sez. distaccata di Brescia, sentenza n. 2932/67/ del 16.05.2016