Avvertenze legali

  1. Ai fini del presente documento:
    - per “Professionisti” si intendono il Dott. Carlo BOTTA e il Dott. Mirco GAZZERA, congiuntamente o disgiuntamente considerati, quali professionisti cui è riferibile l'attività di assistenza tributaria offerta anche tramite il sito internet: localhost/cc/studiobotta.
    - per “Interessato” si intende il visitatore del sito localhost/cc/studiobotta il quale sia interessato alla fruizione dell'assistenza fornita in materia tributaria dai predetti Professionisti.
  2. La compilazione e l'invio del presente modulo online da parte dell'Interessato costituisce una richiesta, rivolta ai Professionisti, per ricevere un preventivo di massima, ai sensi e per gli effetti del l'articolo 9, comma 4 del D.L. n. 1 del 24.01.2012 come convertito con modificazioni dalla Legge n. 27 del 24.03.2012, relativo all'attività di assistenza, rappresentanza e consulenza tributaria.
  3. L'invio del presente modulo non comporta l'insorgenza di alcuna obbligazione tra le parti. Il conferimento dell'incarico da parte dell'Interessato ai Professionisti e l'accettazione dello stesso da parte dei Professionisti è espressamente subordinata alle condizioni indicate al punto 8).
  4. I Professionisti si riservano, a loro insindacabile giudizio, di declinare la richiesta di preventivo di massima, dandone comunicazione all'Interessato.
  5. I Professionisti declinano espressamente qualsiasi responsabilità in caso di scadenza di termini, processuali e non, nel periodo che intercorre fra la richiesta del preventivo di massima e l'accettazione scritta dell'incarico da parte dei Professionisti alle condizioni di cui al punto 8).
  6. A fronte del ricevimento del preventivo di massima, l'Interessato che intenda avvalersi dell'assistenza offerta dovrà inviare ai Professionisti mezzo e-mail, fax o posta, ai recapiti e nel termine indicato nel preventivo, scansione o fotocopia della documentazione espressamente indicata nel preventivo stesso. Detto adempimento è necessario affinché i Professionisti possano verificare i dati inseriti nel modulo online di richiesta di preventivo di massima.
  7. I Professionisti si riservano di modificare o revocare il preventivo di massima, dandone comunicazione all'Interessato, nel caso in cui dall'analisi della documentazione ricevuta dall'Interessato emerga che il valore della controversia indicato nel modulo di richiesta del preventivo e/o i termini indicati risultino differenti da quelli corretti, per il grado di difficoltà ovvero la complessità dell'incarico, per le condizioni d'urgenza e comunque per quanto previsto dall'articolo 17 del decreto del Ministero della Giustizia n. 140 del 20.07.2012.
  8. Il conferimento e l'accettazione dell'incarico da parte dei Professionisti avverrà mediante sottoscrizione di apposita lettera d'incarico professionale e, ove necessario, contestuale attribuzione della procura speciale all'assistenza dinanzi agli uffici dell'Amministrazione Finanziaria e/o alla difesa tecnica dinanzi alle Commissioni Tributarie in calce o a margine dell'istanza o del ricorso. L'accettazione dell'incarico da parte dei Professionisti nei termini predetti, è subordinata alla contemporanea e preventiva sussistenza delle seguenti condizioni:

    1. versamento da parte dell'Interessato dell'acconto sul compenso nella misura indicata nel preventivo di cui al punto 2);
    2. ove necessario, consegna ai Professionisti da parte dell'interessato del modello F 23 quietanzato, preventivamente predisposto dai Professionisti ed inviato all'Interessato, relativo al pagamento del «contributo unificato» a favore dello Stato per spese di giustizia tributaria;
    3. compilazione, da parte dell'Interessato, della modulistica relativa alla normativa antiriciclaggio.